Warning: Illegal string offset 'width' in /home/spaziost/public_html/dropshipping_seebilla/wp-content/themes/DynamiX/lib/inc/classes/blog-class.php on line 231

Warning: Illegal string offset 'crop' in /home/spaziost/public_html/dropshipping_seebilla/wp-content/themes/DynamiX/lib/inc/classes/blog-class.php on line 241
Barometro Export eBay

Barometro Export eBay

I dati eBay sull’export sono particolarmente rassicuranti:
– boom dell’export per le PMI italiane: +48% negli ultimi cinque anni.
– crescita del 52% del numero di venditori italiani che esportano tra il 2013 e il 2017.
– oltre 13 milioni di oggetti esportati da venditori italiani nello stesso periodo.

Gli ultimi cinque anni hanno segnato un boom dell’export online, come dimostrano i dati del primo Barometro Export di eBay, azienda leader del commercio online con oltre 170 milioni di acquirenti attivi in tutto il mondo e oltre 35mila venditori professionali in Italia, di cui 7 su 10 attivi anche nell’ export.

Una conferma di quanto l’export rappresenti una grande risorsa per l’economia italiana che, soprattutto negli anni difficili della contrazione della domanda interna, ha trovato una domanda estera online molto dinamica.
Tra i Paesi verso i quali gli italiani hanno esportato di più in questi cinque anni si trovano i principali mercati europei (Germania, Francia, Regno Unito e Spagna) ma anche gli Stati Uniti, che dal 2013 al 2017 hanno visto crescere i volumi di export di ben il 77%.

Una costante di questi anni è il ruolo della Germania come prima destinazione, in termini di volumi, dell’export italiano, con una crescita dal 2013 al 2017 del 40%, contro il 38% della Francia e il 33% della Spagna. Altro dato particolarmente significativo riguarda il Regno Unito, che nel 2017 ha visto crescere i volumi di export addirittura del 92% rispetto al 2013.

Quali sono, invece, le categorie merceologiche che hanno trainato l’export in questi cinque anni? Casa e Bricolage, Tecnologia, Abbigliamento e Accessori, Collezionismo e Ricambi Auto e Moto, una categoria, quest’ultima, che dal 2015 guida stabilmente la classifica dei prodotti più esportati su eBay. Andando, invece, a curiosare tra i singoli oggetti si scopre che in questi cinque anni tra i prodotti più venduti ci sono:
– nel 2013 le sneakers
– nel 2014 le capsule del caffè
– nel 2015 le console per videogiochi
– nel 2016 le pistole spara vernice per auto
– nel 2017 gli smartphone

Negli ultimi cinque anni, inoltre, sono molto cambiate le abitudini di acquisto dei consumatori in tutto il mondo e questo ha avuto un impatto diretto anche sui flussi dell’export. Se nel 2013 e 2014 Dicembre era il mese in cui si registrava il picco delle vendite, grazie alla coincidenza con la stagione natalizia, nel 2017 l’anticipo degli acquisti di Natale e l’esplosione del fenomeno del Black Friday ha reso Novembre il mese clou dell’export, tanto che il 24 novembre è stato proprio il giorno che ha fatto registrare i volumi più alti.

Uno sguardo, infine, alle regioni regine dell’export: nel 2017 a guidare la classifica sono Campania, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Puglia (new entry nella classifica). Il volume totale delle esportazioni delle cinque regioni leader nell’export è inoltre cresciuto nel periodo 2013-2017 di circa il 55%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*